Santorini Greece

Monumenti da visitare a Santorini Santorini sightseeing guide Santorini sehenswuerdigkeiten Santorini attrazioni cosas que ver en Santorini objective turistice Santorini

Santorini e considerata unba della piu belle isole della Grecia ed e annoverata tra le 3 destinazioni turistiche piu famose d'Europa. Si formo dopo une serie di eruzioni vulcaniche che colpirono l'intero Mare Egeo e perfino le coste di Creta. Il nome originale di Santorini era Kallisti, che vuol dire il piu bello, e Strogyli che significa rotondo. L'insediamento nell'isola inizio prima del 16 secolo a.C., quando i Minoici vi si stabilirono. Da allora Santorini divenne un importante polo commerciale minoico. La famosa colonia di Akrotiri venne fondata durante l'era minoica. Intorno al 1550 - 1500 a.C. una violenta esplosione vulcanica causo lo sprofondamento della parte centrale di Santorini, creando la Caldera e le 2 piccole isole nella Caldera, Thirasia e Nea Kameni, dove e rimasta la cima del vulcano.

Dopo la caduta di Costantinopoli, Santorini passo sotto il dominio dei Veneziani e venne chiamata Santorini, da Santa Irini. Per i successivi 6 secoli l'isola fu dominio del Duca di Naxos e poi degli Ottomani finche non venne unita alla Repubblica Greca. Nel 1956, Santorini pati un' altra severa eruzione vulcanica che distrusse completamente molti dei villagi e danneggio pesantemente gli altri. Comunque l'isola si rifondo sviluppando una delle piu popolari destinazioni culturali nel mondo.

Attrazioni popolari da visitare durante un soggiorno a Santorini.

Il vulcano

Ci sono ogni giorno crociere verso il vulcano e le sue calde sorgenti dove i turisti possono fare un bagno. Le barche per il vulcano partono ogni mattina dal porto Athinios o dal vecchio porto di Fira e il tragitto usuale e risalire il vulcano, fermarsi a fare un bagno alle calde sorgenti, una fermata di circa 2 ore a Thirasia per nuotare o mangiare e ritorno a Santorini. Il costo si aggira tra i 20 e i 25€ a seconda del tragitto. I bambini sotto i 12 anni pagano un prezzo ridotto. Se si decide di partire dal vecchio porto di Fira bisogna discendere una via sconnessa per circa 45 minuti, o scegliere tra prendere la funivia, che parta ogni 15 minuti a partire dalle 7.30 del mattino alle 9.00 del pomeriggio o cavalcando un mulo. Entrambe le possibilita hanno un costo di circa 3.5€.

Colonia di Akrotiri: Akrotiri: tel +302286081366

Biglietti: speciale pacchetto per il Museo Archeologico, il Museo della Thira preistorica e il Sito Archeologico di Akrotiri e della antica Thira: € 8 (ridotto: € 4).

Akrotiri e localizzata a sud di Fira, vicino al villaggio di Akrotiri. E' uno dei piu importanti insediamenti preistorici dell'Egeo tanto che si puo far datare al Neolitico. La larga estensione dell'insediamento, l'elaborato sistema di drenaggio, la costruzioni a piu piani con straordinari affreschi, mobili e vasi, mostrano il suo grande sviluppo e prosperita. Akrotiri era in contatto con altre regioni quali Creta, la Grecia continentale, il Dodecaneso, Cipro, Siria ed Egitto. Terremoti molto severi e la esplosione del vulcano che segui segnarono la fine dell'insediamento, nell'ultimo quarto del 17 secolo a.C.. Il materiale vulcanico che copri l'intera isola e la citta stessa hanno custodito i palazzi e il loro contenuto, prorpio come a Pompei.

Museo della Preistorica Thira: Fira, tel: +302286023217

Il Museo della Preistorica Thira con i ritrovamenti degli scavi ad Akrotiri, il piu antico scavo di Potamos e scavi dalle altre parti dell'isola. L'esposizione mostra la Thira preistorica attraverso una cernita delle scoperte fatte.

Museo Archeologico di Thira, Fira, tel: +302286022217

Il Museo Archeologico di Thira fu costruito nel 1960 in modo da rimpiazzare il vecchio, che era stato distrutto dal terremoto del 1956. I principali oggetti del Museo sono sculture cha vanno dal dall'era arcaica al periodo romano, iscrizioni dal periodo arcaico al romano, vasi e statuette d'argilla, dal periodo geometrico all'ellenistico.

Santorini Panagia Episkopi, Mesa Gonia

Chiesa bizantina del 11 secolo a.C. con magnifici affreschi. La chiesa e sopravvissuta a varie invasioni e terremoti. Qui si tiene una grande festa il 15 Agosto.

Mansione di George Emanuel Argyros, Messaria, tel: +302103223100

Giorni d'apertura: ci sono piani giornalieri da aprile ad ottobre. Biglietti: 3€ con guida. Uno dei piu distinti e recenti monumenti di Santorini. Combina la tradizionale architettura di Santorini con elementi di eclettismo. Le eccezionali pitture sul tetto e tutti i mobili e gli utensili sono conservati nel museo. I visitatori possono familiarizzare con la residenza del 19 secolo. Il piano terra e un hotel a 5 stelle mentre tour guidati per il pubblico per il piano superiore. Un decreto ministeriale del 1985 ha identificato il palazzo come un'opera d'arte e ha stabilito la sua recinzione in un'area protetta di 50 metri. Numeri di telefono addizionali:, +302103216855 (Atene) e +30286031669, +302286033064 (Santorini)

Antica Thira: sulla montagna tra Kamari e Perissa

Giorni di apertura (durante l'inverno-15 Ottobre, 2006 - 31 marzo, 2007): lunedi: chiuso, martedi-domenica: 08.30-15.00. Biglietti: 2€ (riduzione: 1€) L'insediamento della antica Thira fu fondato nel 9 secolo a.C. dai Dori il cui capo era Thiras, e continuo ad essere abitata fino al primo periodo bizantino. Le rovine conservate appartengono ai periodi romano ed ellenistico.

Megaron Gyzi: Fira, tel: +30286022244, fax: +30286022428

Giorni di apertura: da maggio a settembre:giornaliero 10:30 - 13:30 e 17:00 - 20:00, domeniche 10:30 - 16:30, ad ottobre : giornaliero 10:00 - 16:00, domeniche 10:00 - 16:00. Megaron Gyzi, situata in una meravigliosa vecchia mansione, ha oggetti dal 16 secolo al 19 con tradizionali costumi, mappe, e foto di Santorini prima del terremoto devastante del 1956, ma anche manoscritti della chiesa cattolica.

Cantina Boutari: Megalochori, tel: +302286081011, fax: +0302286081606

Il famoso produttore di vino greco, Boutari, ha creato una cantina in cui i visitatori possono seguire il processo di produzione del vino e anche assaggiarlo e comprarlo, ovviamente.

Museo Navale di Oia: Ia, tel: +302286071156, fax: +302286071271

Situato ad Ia, alle rovine della fortezza veneziana, il museo espone una serie di reperti marittimi storici inclusi antichi manufatti navali e una grande libreria.

Guida dei Viaggi

Fantasticgreece.com > Hotels > Visita guidata